Bando Innovaturismo 2021: contributi a fondo perduto alla filiera lombarda per favorire la ripresa della domanda turistica.

Bando Innovaturismo 2021: contributi a fondo perduto alla filiera lombarda per favorire la ripresa della domanda turistica

Il settore del turismo è tra i più colpiti dagli effetti dell’emergenza sanitaria da COVID -19 ed uno di quelli che più fatica a tornare ai trend crescenti pre pandemia.

La promozione del bando “Innovaturismo” è finalizzata alla realizzazione di progetti di promozione e di sviluppo turistico del territorio lombardo attraverso modalità innovative per innalzare gli standard qualitativi dei prodotti offerti e a rafforzare le filiere turistiche e le imprese che ne fanno parte.

Il bando è riservato a partenariati composti da:

  • almeno 3 micro piccole e medie imprese aventi almeno una sede operativa in Lombardia e operanti nei settori del turismo, del commercio, dei pubblici esercizi (bar e ristoranti), dell’artigianato, dei servizi, delle attività artistiche e culturali, dell’istruzione e dello sport;
  • almeno un soggetto non imprenditoriale (musei, associazioni, guide turistiche, consorzi turistici, Enti pubblici ecc.).

L’investimento minimo finanziabile per progetto da parte del partenariato è pari a 20.000 euro, con un minimo di 2.500 euro per ogni impresa partecipante.

Le agevolazioni sono riservati alle sole imprese e consistono in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute e fino a un massimo di 50.000 euro per partenariato.

Le domande possono essere inviate dalle ore 14.00 del 26 luglio alle ore 12.00 del 22 settembre 2021 e i progetti devono essere realizzati entro il 29 Aprile 2022.

Bando Innovaturismo 2021: contributi a fondo perduto alla filiera lombarda per favorire la ripresa della domanda turistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su